Anima Gemella?

Un cocktail per trovare l’anima gemella. E’ questa l’ultima tendenza della Riviera dove, dall’aperitivo fino a notte inoltrata, giovani e meno giovani sorseggiano i drink proposti da barman sempre più fantasiosi.E proprio dalla mente di un barista del Coconuts, uno degli street bar più glamour della Riviera, è nata l’idea di inserire tra ghiaccio e liquore una pallina. Anima GemellaRosa per i maschi, azzurra per le femmine. All’interno dell’involucro, un numero di telefono scritto da chi, durante la serata vuole incontrare l’anima gemella. Le palline ‘telefoniche’ sono in precedenza raccolte ai bar in un grande contenitore e inserite nei bicchieri dai barman a chi chiede il cocktail anticipando la parola ‘single’. Spazio dunque al ‘singleMohito’, ‘singleCapiroska’ o ‘singleMargarita’. E per chi pensa di non avere più l’età per fare simili ‘giochini’ c’è il drink dell’eterna giovinezza, un cocktail che con ingredienti naturali e antiossidanti abilmente shekerati è una vera cura di bellezza da bere. E’ realizzato con un liquore centenario prodotto da monaci certosini con 130 erbe rarissime. L’ingrediente principale è lo Chartreuse che nacque nel 1605 quando alcuni monaci rinvennero un manoscritto con la formula di un elisir di lunga vita. La ricetta è tramandata fin dal 1605 ed è nota oggi solo a tre monaci dell’Abazia di Voiron

Non si sa più cosa inventare per attirare la clientela nei propri locali!!
Non credete anche voi???

Annunci